You can enable/disable right clicking from Theme Options and customize this message too.

Leica SL con Helios 44-M4 58 f2 in un vortice di lavanda…

Una delle ragioni principale per cui sono passato alla Leica SL, è la possibilità di utilizzare le vecchie lenti con attacco M42, visto che ne posseggo un bel pò, frutto di tanti giri ai mercatini dell’usato tra Francia e Germania. Anche se tutto manuale, la messa a fuoco è molto veloce e precisa con la Leica SL, grazie alla funzionalità di zoom nel mirino durante la ripresa, funzione che trovo fantastica!

Detto questo, non appena ho un pò di tempo libero, prendo una lente dalla mia scatola magica, ed esco a provarla.

Ieri, in un tranquillo pomeriggio domenicale, ho scelto una vecchia lente russa, prodotta in larghe quantità a partire dagli anni 50, e quindi molto facile da trovare, sie nei mercati (di solito attaccata ad una bella Zenit) o su Ebay, acquistabile con poche decine di euro. Io ne ho due tipi di Helios 44-2 e 44-M4, ma sul mercato se ne trovano diverse varianti.

Quella che ho testato è l’ Helios 44-M4 58mm f2.

La peculiarità di questa lente, oltre che l’ottima resa cromatica e nitidezza, è l’effetto vortice nel fuori fuoco o “bokeh”.

Ecco qui la lente montata sulla Leica SL with grazie ad un adattatore Novoflex per attacchi M-42

 

Il campo visivo dell’Helios attraverso il mirino elettronico della Leica SL

 

Perso in un vortice di lavanda…

Mentre passeggiavo dunque, ho trovato un bel cespuglio di lavanda (ora siamo nel periodo di massima fioritura) e mi è sembrato subito un bel soggetto dove testare la lente. Ho cominciato dunque a provare inquadrature particolare e ad inseguire i calabroni mentre godevano del nettare di questi bellissimi fiori.

Tutte le foto sono state fatte alla massima apertura di diaframma, quindi f2, proprio per ottenere più fuori fuoco.

 

Soprattutto nelle ultime foto della serie si può notare chiaramente l’effetto “vorticosodello sfondo fuori fuoco, caratteristica di questo Helios.

Conclusioni

Bene, dopo questa prova, sono abbastanza certo che porterò sempre questa lente nella mia borsa per usarla sempre alla massima apertura, f2, soprattutto per fare dei ritratti. Mi piace molto anche la resa cromatica e la nitidezza per cui ne sono molto soddisfatto.

Un bel “pollice in su” per questo Helios 44-M4 58mm!

grazie per la lettura e a presto,
Sabino

Leave a comment